Vita liturgica

Con sofferenza dobbiamo sospendere le Sante Quarantore in programma dal 26 al 29 di marzo... vedremo se con l'evolversi della situazione sarà possibile riproporle in altra data.

Per quanto riguarda la celebrazione della Messa, rimane ancora sospesa... Comunque il parroco continuerà a celebrare l'Eucaristia in forma privata implorando da Dio che voglia tenere lontano il contagio dalla nostra comunità e far sì che l'emergenza rientri nel mondo intero quanto prima.

Ci auguriamo di poter celebrare regolarmente i riti della Settimana Santa. Questo però non dipende da noi ma dalle indicazioni che i Vescovi daranno a riguardo.

Per quanto riguarda la celebrazione delle Esequie i Vescovi, in accordo con le autorità civili, così hanno disposto:

  • Non è possibile la recita del S.Rosario come solito fare, né presso la casa del defunto, né in chiesa.
  • I riti funebri sono sospesi: i parenti stretti accompagneranno la salma al cimitero dove il parroco impartirà la benedizione prima della sepoltura.
  • In caso di cremazione, la celebrazione al cimitero si farà dopo la cremazione: prima della sepoltura delle ceneri.
  • Quando sarà passata l'emergenza sanitaria, con i parenti sarà concordata la celebrazione della Messa Esequiale

 

Per quanto riguarda la celebrazione dei sacramenti, si faccia riferimento alla sezione dedicata